Spagna, presto nuove misure di austerity - fonti

mercoledì 4 luglio 2012 15:21
 

MADRID, 4 luglio (Reuters) - Il governo spagnolo sta definendo gli ultimi dettagli di un pacchetto di tagli alla spesa e aumenti fiscali fino a 30 miliardi di euro per cercare di raggiungere gli obiettivi di deficit per il 2012.

Lo riferiscono fonti a conoscenza della vicenda.

Spalmato su diversi anni, il programma potrebbe comportare l'aumento della principale imposta sui consumi, una nuova tassa sull'energia, una riforma del sistema pensionistico, tagli salariali per i dipendenti pubblici, nuovi pedaggi autostradali e un'altra drastica riduzione nelle spese ministeriali e regionali, riferiscono le fonti.

Alcune misure potrebbero essere annunciate la prossima settimana, quando l'Ue dovrebbe concedere al governo un anno in più per ridurre il deficit sotto il 3% del Pil, e altre potrebbero essere presentate nel corso dell'estate in un piano di bilancio pluriennale che dovrebbe essere preparato ad agosto.

Le regioni spagnole fortemente indebitate e le banche, colpite dallo scoppio della bolla immobiliare di quattro anni fa, hanno messo il paese nel mirino degli investitori che temono che Madrid possa far deragliare l'intero progetto di moneta unica in caso di collasso.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia