PUNTO 1-Spagna, nuovi sforzi verso target deficit-Min Economia

martedì 3 luglio 2012 10:56
 

(Aggiunge dichiarazioni e background)

MADRID, 3 luglio (Reuters) - Il governo spagnolo varerà misure addizionali per raggiungere il target di deficit fissato per quest'anno. E' quanto riferisce oggi il ministro dell'Economia Luis de Guindos.

"Faremo sforzi ulteriori per garantire gli obiettivi sulla riduzione del deficit che ci siamo preposti" riferisce de Guindos nell'ambito di un evento a Madrid.

La Spagna si è impegnata a tagliare il proprio deficit pubblico al 5,8% dall'8,9% del Pil del 2011. Tuttavia, le cifre relative ai primi cinque mesi dell'anno, rese note la scorsa settimana, mostrano come questo obiettivo non sia raggiungibile senza nuove misure.

Per colmare la distanza dall'obiettivo di bilancio, il governo starebbe considerando di aumentare le tasse sui consumi, energia e sugli immobili.

A seguito dei dubbi avanzati ieri da Finlandia e Olanda sull'intesa raggiunta al summit europeo e volta a preservare l'Italia e la Spagna dal contagio della crisi del debito della zona euro, de Guindos nota che i singoli paesi non hanno la capacità di porre il veto su tale accordo.

Secondo de Guindos, le cosiddette "bad bank", che detengono gli asset immobiliari tossici, saranno parte del memorandum di intesa per l'assistenza finanziaria europea che dovrebbe essere siglata il 9 luglio.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia