Zona euro, scelta strumento Efsf/Esm verrà fatta quando Paese chiede aiuto

venerdì 29 giugno 2012 13:09
 

BRUXELLES, 29 giugno (Reuters) - I fondi di salvataggio della zona euro saranno in grado di intervenire sia sul mercato obbligazionario primario che nel secondario di Spagna e Italia e la scelta dello strumento verrà fatta quando sarà inoltrata la richiesta di sostegno.

Lo hanno riferito oggi due funzionari della zona euro.

I leader dell'eurozona hanno deciso nella notte di impiegare gli strumenti già a disposizione, Efsf/Esm, in un "modo flessibile ed efficiente al fine di stabilizzare i mercati" per quei Paesi che rispetteranno le norme Ue e seguiranno le raccomandazioni.

"Che significa: usare tutta la gamma di strumenti Efsf/Esm disponibili", ha detto un funzionario della zona euro.

"La formula è stata lasciata deliberatamente vaga e dovrà essere resa più precisa dall'Eurogruppo", secondo quanto detto da un altro funzionario della eurozona.

Gli interventi di Efsf/Esm sui mercati obbligazionari verranno effettuati dalla Bce.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia