Vertice Ue discute sostegno a Italia e Spagna su mercato primario

giovedì 28 giugno 2012 15:48
 

BRUXELLES, 28 giugno (Reuters) - I capi di Stato e di governo dell'Unione europea dovrebbero discutere della possibilità che i fondi salva-Stati della zona euro intervengano sul mercato primario per alleviare la pressione sui rendimenti dei governativi italiani e spagnoli.

Lo riferiscono funzionari Ue all'apertura dei lavori del consiglio europeo nella capitale belga.

Il fondo temporaneo European Financial Stability Facility (Efsf) e il suo successore permanente European Stability Mechanism (Esm), hanno un mandato che prevede concedano parziali garanzie ai titoli di Stato collocati in asta, in modo da contenere il rischio da parte degli investitori. Un tale mandato non è però mai stato esercitato.

"Dobbiamo guardare agli strumenti esistenti e sia l'Efsf sia l'Esm, una volta attivi, possono sottoscrivere titoli di Stato sul mercato primario", dice un funzionario.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia