Ue, Spagna e Italia devono continuare con riforme - premier Olanda

giovedì 28 giugno 2012 14:45
 

BRUXELLES, 28 giugno (Reuters) - Italia e Spagna devono andare avanti con le riforme e possono usare gli strumenti di sostegno già a loro disposizione.

A dirlo è il premier olandese Mark Rutte, a Bruxelles per il vertice Ue.

"Il solo modo per Spagna e Italia di uscire dalla crisi è stringere i denti e continuare con quello che non è stato sufficiente negli scorsi anni: riformare il mercato del lavoro, risparmiare e fare riforme".

"Sono pronto a usare gli strumenti esistenti per aiutare questi paesi a tornare in pista se realizzeranno riforme difficili, ma una misura non ne può sostituire un'altra. Italia e Spagna non possono smettere di fare riforme".

A proposito dei problemi legati al debito sovrano, Rutte ha aggiunto che "non c'è paracetamolo per risolvere queste questioni".

"Non sono pronto a inventare nuovi tipi di strumenti. Ci sono già quelli esistenti, sotto condizioni rigide, che possono usare i paesi che non ce la fanno da soli".

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia