Vertice europeo, Monti porti anti-spread e via libera investimenti pubblici-Alfano

giovedì 28 giugno 2012 08:45
 

ROMA, 28 giugno (Reuters) - Criteri più laschi sugli investimenti pubblici e un meccanismo di salvaguardia dalle impennate dello spread sono due degli interventi che il segretario del Pdl, Angelino Alfano, auspica che il Governo italiano riesca a strappare al vertice europeo di Bruxelles.

Alfano lo ha detto nel corso della trasmissione Agorà rispondendo ad una domanda su quali obiettivi il Pdl si aspetta che Monti porti a casa per garantirgli il sostegno.

"Monti ha prestigio, ma bisogna anche portare a casa risultati. Noi chiediamo due interventi: criteri per consentire gli investimenti pubblici che oggi sono a zero in tutti i paesi europei e un meccanismo che faccia scattare un tetto allo spread", ha risposto Alfano.

Il segretario del Pdl, uno degli schieramenti che sostiene governo di Mario Monti, ieri ha votato una mozione di sostegno al governo diversa dagli altri due partiti, Udc e Pd, che fanno parte della maggioranza.

La mozione era stata chiesta al Parlamento dallo stesso Monti in vista del vertice europeo che inizia oggi a Bruxelles durante il quale i paesi europei dovranno discutere gli interventi per affrontare la crisi.

Alfano, nel corso della trasmissione, ha anche detto che i tre obiettivi che il Pdl si aspetta dal vertice europeo sono "gli eurobond, i project bond e un cambio della missione della Bce". Nella mozione del Pdl si chiede che la Banca centrale europea possa diventare prestatore di ultima istanza.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano.

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Vertice europeo, Monti porti anti-spread e via libera investimenti pubblici-Alfano | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,833.88
    -0.46%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,060.63
    -0.45%
  • Euronext 100
    1,013.91
    -0.33%