Crisi, da Monti indeterminatezza su proposte Italia - Berlusconi

martedì 26 giugno 2012 16:00
 

ROMA, 26 giugno (Reuters) - Dall'incontro con il premier Mario Monti, Silvio Berlusconi ha ricavato una sensazione di indeterminatezza sulle proposte che l'Italia farà al Consiglio europeo del 28 e 29 giugno.

Lo ha detto l'ex premier ai suoi parlamentari, come riferito da un partecipante alla riunione, dopo avere incontrato Monti a Palazzo Chigi assieme al segretario del Pdl, Angelino Alfano, e Gianni Letta.

"Siamo andati via con una sensazione di indeterminatezza sulle proposte che l'Italia farà", ha detto Berlusconi ai deputati e senatori del partito, pochi minuti prima di recarsi in aula per il dibattito sulle mozioni in vista del Consiglio Ue, in cui prenderà la parola lo stesso Monti.

(Roberto Landucci)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia