Crisi, politica di investimenti accanto a rigore - Barroso e Monti

venerdì 27 aprile 2012 11:59
 

BRUXELLES, 27 aprile (Reuters) - Il rigore di bilancio deve essere accompagnato da una politica di investimenti mirati per rilanciare la domanda nel breve periodo senza aumentare il debito pubblico.

Lo dicono in una dichiarazione congiunta il presidente della Commissione europea Jose Manuel Barroso e il presidente del Consiglio italiano Mario Monti.

"Riteniamo che il rilancio della crescita debba avvenire attraverso una focalizzazione senza tregua sul miglioramento della competitività e non attraverso più alti livelli di debito", dicono i due in un comunicato congiunto.

"Il consolidamento fiscale dovrebbe pertanto procedere assieme a una politica di investimenti mirati per rafforzare la competitività e nel contempo contribuire ad accrescere la domanda nel breve termine", continua la dichiarazione aggiungendo che Monti e Barroso torneranno a vedersi ancora il 15 maggio.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia