Ue, revisione Fiscal compact non è a ordine del giorno - Monti

giovedì 26 aprile 2012 13:33
 

BRUXELLES, 26 aprile (Reuters) - Il governo italiano sta lavorando in stretto contatto con il governo tedesco per individuare politiche di crescita per la Ue, ma non c'è all'ordine del giorno nessuna revisione delle politiche di disciplina di bilancio come stabilito recentemente dal nuovo Patto di stabilità europeo o Fiscal compact.

Lo ha detto il presidente del Consiglio Mario Monti, rispondendo ai giornalisti a margine di un convegno a Bruxelles.

"La revisione del Fiscal compact non è all'ordine del giorno", ha detto Monti.

"Siamo tutti d'accordo sulla crescita", ha aggiunto Monti a margine della conferenza delle confindustrie europee.

Poi alla domanda su cosa significa rivedere il calcolo del deficit, Monti ha detto: "Non è ancora il momento di ricette specifiche. Stiamo lavorando in stretto contatto con il governo tedesco. Stiamo lavorando a varie ipotesi".

"Il governo è incoraggiato dal fatto che la crescita è vista oggi come prioritaria anche da Paesi che erano meno di noi su questo tema qualche tempo fa", ha poi ribadito il premier ripetendo quanto detto nel corso della conferenza.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia