Btp in rialzo, spread scende sotto i 400 pb, euro balza

mercoledì 25 aprile 2012 12:32
 

MILANO, 25 aprile (Reuters) - Tassi in calo sul secondario
italiano che vede lo spread con la Germania scendere sotto i 400
punti base a 394. Proseguono il rialzo iniziato ieri anche i
titoli di altre periferie, particolarmente penalizzate nei
giorni precedenti, come Olanda e Spagna. La moneta unica, in
questo generale clima di tonicità, tocca il massimo delle tre
settimane contro il dollaro in area 1,3235 dollari.	
    Sul mercato italiano gli scambi sono piuttosto rarefatti
data la festività.	
    "Le parole di Draghi hanno contribuito a dare tranquillità
ai mercati periferici. Il presidente Bce ha detto oggi in
audizione al parlamento europeo quello che aveva scritto ieri in
due lettere. Inoltre sulla Germania pesa l'asta
trentennale, che non è andata affatto bene" dice un trader.	
   Il presidente della Bce Mario Draghi ha oggi ribadito che
l'iniezione di liquidità di mille miliardi effettuata dalla
Banca centrale europea attraverso i finanziamenti a tre anni si
sta facendo strada nel sistema bancario e aiuterà l'economia
. 	
    "Vorrei evidenziare come, nonostante tanto allarmismo
sull'Uem, l'euro si stia mantenendo ben saldo sopra 1,30
dollari, a riflesso di una fondamentale solidità" dice il
trader. 	
    L'euro in seduta è balzato al massimo delle tre settimane,
complici anche le attese di una Fed che ribadisca le intenzioni
di una politica accomodante. 	
    	
    DIFFICOLTÀ TEDESCA, RENDIMENTI TROPPO POCO APPETIBILI	
    La Germania ha collocato 2,405 mld euro del nuovo bund a 30
anni, trattenendone tuttavia 595 milioni in quanto in asta non
si sono registrate domande sufficienti a garantire l'intera
copertura dell'importo offerto. Il tasso è risultato in calo a
2,41% da 2,62% della precedente asta, e il bid-to-cover si è
attestato a un misero 1,1. L'asta è stata  tecnicamente non
coperta.	
    "A questo livello di tassi, il titolo è stato comprato solo
per le forzature di certe regolamentazioni. Non è un titolo
appetibile di fronte agli altri corrispettivi della zona euro"
dice ancora il trader. 	
   L'agenzia del debito tedesca è intervenuta per spiegare che
il risultato dell'asta di questa mattina del nuovo Bund
trentennale - tecnicamente scoperta - è da ricondurre a un clima
di mercato estremamente volatile e incerto.	
    	
	
=========================== 12,20 ===========================   	
FUTURES BUND GIUGNO       140,38   (-0,24)         	
FUTURES BTP GIUGNO        100,81   (+0,44)           	
BTP 2 ANNI  (NOV 13)   99,520  (+0,091) 3,285%     	
BTP 10 ANNI (MAR 22)  95,713  (+0,262) 5,648%     	
BTP 30 ANNI (SET 40)  85,545  (+0,484) 6,166%     	
          	
========================= SPREAD (PB)========================== 	
                                                   	
                                               ULTIMA CHIUSURA  	
TREASURY/BUND 10 ANNI    34             34      	
BTP/BUND 2 ANNI           316            321    	
BTP/BUND 10 ANNI        400            408      	
 livelli minimo/massimo             393,8-403,6     403,6-418,7 	
BTP/BUND 30 ANNI        374            381    	
SPREAD BTP 10/2 ANNI                    236,3          235,8    	
SPREAD BTP 30/10 ANNI                    51,8           52,8   	
================================================================	
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia