Crisi, niente scorciatoie, rigore porterà crescita - Monti

mercoledì 25 aprile 2012 10:34
 

ROMA, 25 aprile (Reuters) - La perdurante crisi economica e finanziaria italiana non può essere superata cercando scorciatoie alle politiche di rigore nel risanare i conti pubblici.

Lo ha detto il presidente del Consiglio, Mario Monti, intervenendo alle celebrazioni della Festa della Liberazione a Roma.

"Non esistono facili vie di uscita, né scorciatoie per superare la crisi. Il rigore porterà gradualmente alla crescita sostenibile e al lavoro", ha detto Monti.

Il governo ha ribadito in questi ultimi giorni di non poter ancora ridurre la pressione tributaria in quanto ogni margine di manovra deve essere destinato al risanamento del bilancio.

Ieri il ministro dello sviluppo Corrado Passera ha detto che il governo dovrà ridurre le tasse appena possibile.

"Dobbiamo creare le condizioni di crescita per far sì che la pressione fiscale possa diminuire. Certamente partire dai redditi più in difficoltà sarà l'intendimento di tutti", ha detto Passera.

(Giuseppe Fonte)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia