Italia, uscita da crisi legata a mercati e economia globale - Visco

giovedì 19 aprile 2012 07:39
 

MILANO, 19 aprile (Reuters) - Per L'Italia il 2012 sarà un anno difficile ma già nel 2013 ci sarà una ripresa, la cui intensità sarà però legata all'andamento dei mercati internazionali, dall'economia globale, oltre che dalla capacità di convincere gli investitori della sostenibilità della politica economica e dei conti italiani.

Lo ha detto in un'intervista televisiva in onda questa sera su Rai 2, anticipata dal quotidiano La Repubblica, il governatore della Banca d'Italia Ignazio Visco.

"Confermo che [nel 2013] ci sarà una ripresa" afferma Visco. "Credo che sarà una ripresa tanto più forte quanto si avranno risultati certi su fronti che condizionano la crescita e le previsioni di crescita.Dipende molto da come andranno i mercati internazionali e l'economia globale" ha aggiunto.

Il governatore di Bankitalia ha poi sottolineato come la Spagna si trovi in una situazione difficile, "perchè ha avuto una crisi economica grave", ma che sulla sua tenuta "dobbiamo stare tranquilli".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia