PUNTO 1 - Fisco, ok Camera: Imu 2012 in tre rate su prima casa

lunedì 16 aprile 2012 17:55
 

(Aggiunge via libera commissione Camera e dettagli)

ROMA, 16 aprile (Reuters) - Nel 2012 i contribuenti dovranno pagare in tre rate l'imposta sulla prima casa.

Lo prevede un emendamento al decreto fiscale presentato dal relatore, Gianfranco Conte, e approvato dalla commissione Finanze della Camera.

Per il 2012 i contribuenti dovranno versare le prime due rate dell'Imu sull'abitazione principale (comprese le pertinenze) "entro il 16 giugno e il 16 settembre". Ciascuna rata sarà pari ad un terzo dell'imposta "calcolata applicando l'aliquota base", pari allo 0,4%.

"La terza rata è versata, entro il 16 dicembre, a saldo dell'imposta complessivamente dovuta per l'intero anno con conguaglio sulle precedenti rate", prevede il testo del relatore.

Il conguaglio dovrà tenere conto dell'imposta dovuta considerando che i comuni hanno la possibilità di aumentare o diminuire l'aliquota base in misura pari a 0,2 punti percentuali.

Via libera della commissione anche ad un secondo emendamento del relatore che fa slittare di un mese, dal primo giugno al primo luglio, il divieto di pagare stipendi e pensioni oltre i 1.000 euro in contanti da parte delle pubbliche amministrazioni.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia