Fisco, relatore Conte propone Imu 2012 in tre rate su prima casa

lunedì 16 aprile 2012 12:25
 

ROMA, 16 aprile (Reuters) - Prende quota l'ipotesi di pagare in tre rate l'imposta sulla prima casa.

Un emendamento presentato dal relatore al decreto fiscale, il presidente della commissione Finanze di Montecitorio Gianfranco Conte, prevede per il 2012 che l'Imu sull'abitazione principale (comprese le pertinenze) sia pagata in tre rate "ciascuna pari ad un terzo dell'imposta calcolata applicando l'aliquota base", pari allo 0,4 per mille.

I contribuenti, se l'emendamento fosse approvato, dovranno pagare le prime due rate "entro il 16 giugno e il 16 settembre".

"La terza rata è versata, entro il 16 dicembre, a saldo dell'imposta complessivamente dovuta per l'intero anno con conguaglio sulle precedenti rate", prevede il testo del relatore.

Il conguaglio dovrà tenere conto dell'imposta dovuta considerando che i comuni hanno la possibilità di aumentare o diminuire l'aliquota base in misura pari a 0,2 punti percentuali.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia