Grecia, disoccupati uno su cinque e la metà dei giovani

giovedì 12 aprile 2012 12:47
 

ATENE, 12 aprile (Reuters) - Il tasso di disoccupazione in Grecia è salito a gennaio al 21,8%, un picco mai raggiunto prima, il doppio della media della zona euro, come rivela oggi il servizio statistico Elstat, mostrando come la crisi del debito e le misure di austerità abbiano avuto come vittima il mercato del lavoro.

La disoccupazione giovanile rimane a livelli tali per cui sono più i senza lavoro che gli occupati.

I tagli di bilancio imposti dall'Unione europea e del Fmi come condizione per salvare il Paese dal default hanno provocato un'ondata di fallimenti e molte azienda hanno chiuso.

La media della disoccupazione greca per il 2011 è salita al 17,7% dal 12,5% dell'anno precedente, secondo i dati di Elstat. A dicembra era al 21,2%.

Per il secondo mese consecutivo, i greci tra i 15 e i 24 anni sono i più colpiti. La disoccupazione in questa fascia d'età si attesta al 50,8%, il doppio di tre anni fa.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia