Allargamento spread non dipende da riforma lavoro - Passera

mercoledì 11 aprile 2012 11:53
 

ROMA, 11 aprile (Reuters) - L'allargamento dello spread tra Italia e Germania non dipende dalle incertezze che circondano la riforma del mercato del lavoro ma dalle difficoltà di Germania e Spagna e da dati non buoni relativi all'economia di Cina e Stati Uniti.

Lo ha detto il ministro per lo Sviluppo economico Corrado Passera a margine di un convegno dopo che ieri lo spread tra i due Paesi è risalito sopra quota 400 per la prima volta da metà febbraio.

Passera ha sottolineato come l'Italia sia più preparata che in passato a fronteggiare la nuova crisi dell'area dell'euro.

"No", ha risposto Passera alla domanda se la riforma del mercato del lavoro, il cui esame è iniziato oggi al Senato, stia pesando sul differenziale dei rendimenti.

"Le due cose fondamentali sono Germania e Spagna, pesano dati non buoni di Usa e Cina", ha aggiunto Passera.

"Siamo di nuovo a una Ue in difficoltà ma l'Italia arriva molto più preparata e organizzata", ha detto.

(Alberto Sisto)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Allargamento spread non dipende da riforma lavoro - Passera | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    19,479.46
    -0.06%
  • FTSE Italia All-Share Index
    21,272.45
    -0.04%
  • Euronext 100
    935.25
    +0.19%