Ipo, divisione cavi sottomarini Reliance verso Singapore, deal da 1,4 mld

martedì 10 aprile 2012 15:56
 

NEW DELHI/MUMBAI, 10 aprile (Reuters) - La divisione cavi sottomarini dell'indiana Reliance Communications ha ottenuto il via libera al collocamento a Singapore, un'operazione da 1,4 miliardi di dollari.

E' quanto riferisce una fonte a diretta conoscenza del deal.

La divisione ha conseguito un semaforo verde 'di massima' all'Ipo, dice la fonte, aggiungendo che il ricavato verrà utilizzato dalla controllante per ridurre l'indebitamento.

Reliance, secondo operatore di telefonia mobile in India, deve fare i conti con debiti per 6,9 miliardi di dollari.

La fonte afferma che l'Ipo verrà lanciata nel corso del secondo trimestre, con un obiettivo di raccolta di circa 70 miliardi di rupie (1,4 miliardi di dollari).

Il collocamento rappresenterebbe il maggiore in Asia nel 2012, superando nettamente China Communications Construction, operazione a Shanghai da 794 milioni di dollari, e il fondo immobiliare di Tesco, che si è quotato in Thailandia per 600 milioni di dollari.

Reliance punta a vendere il 75% del capitale della divisione. Secondo una seconda fonte, la società in settimana avvierà il sondaggio di alcuni investori cornerstone, che potrebbero rilevare quote significative in sede di Ipo.

Il business dei cavi sottomarini, se si guarda all'italiana Prysmian , è quello che negli ultimi anni ha registrato i maggiori tassi di crescita e che garantisce i margini più elevati.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia