Btp sotto pressione tra pochi scambi, spread oltre 390 pb, occhi aste

martedì 10 aprile 2012 12:41
 

MILANO, 10 aprile (Reuters) - I Btp hanno visto una
mattinata con pochi scambi, che risentono ancora del break
pasquale e quotazioni cedenti, in un clima ancora di umorenon
buono, soprattutto a causa dei timori per i conti pubblici
spagnoli, dicono i dealer.	
    La seduta di oggi è vista l'ultima sottotono per via del
periodo pasquale, visto che da domani inizia una raffica di aste
di titoli di stato in Italia, ma anche in Germania con
l'emissione del decennale.	
    "Il mercato non è per nulla di buon umore: le pressioni
potrebbero aumentare in settimana per via delle aste", dice un
dealer, "e i pochi scambi di oggi potrebbero accentuare la
volatilità".	
    In mattinata il differenziale di rendimento tra decennali
italiani e tedeschi ha continuato l'allargamento, raggiungendo
un livello non visto da quasi 2 mesi.	
    Lo spread Btp/Bund in tarda mattinata oltrepassa la soglia
di 390 punti base fino a 392 pb - il livello più alto dai 410
punti base del 16 febbraio scorso, su piattaforma Tradeweb
 - dai 371 della chiusura di giovedì scorso.	
    Parallelamente, il rendimento sul decennale italiano è
salito fino a 5,61%, massimo dal 10 febbraio (5,62%) dal 5,44%
di giovedì.	
	
   DA DOMANI ASTE, VISTI RENDIMENTI IN RIALZO DA MESE SCORSO 	
    Domani l'Italia offre i brevi: un Bot a tre mesi e uno a un
anno, per un ammontare 11 miliardi contro 8,25 miliardi in
scadenza, che "non desta preoccupazione". I rendimenti invece,
che esprimono il peggioramento del mercato nell'ultimo mese,
mostrano un deciso rialzo rispetto all'sta precedente.	
    Sul grey market, tra scambi per la verità veramente esigui,
il rendimento del Bot a un anno è indicato a 1,999%, contro
l'1,405% dell'asta sull'annuale di un mese fa. Il tre mesi non è
trattato sul grey market, ma il comparto quota un rendimento
attorno all'1%. "Nulla di nuovo, rispetto ai giorni scorsi: il
peggioramento lo abbiamo visto in modo progressivo" dice un
dealer. "Ma quando domani si vedranno i risultati dell'asta così
divergenti rispetto all'asta precedente, sono certo che verrà
sottolineato in modo negativo".	
    Nell'ultimo mese tutto il mercato è peggiorato: il
differenziale di rendimento tra Bund e Btp decennali si è
allargato di quasi 100 punti base.	
    Mercoledì ci sono in asta i medio-lunghi, di cui tre
off-the-run "la cui offerta risponde a richieste specifiche
degli investitori", dice un dealer, e la riapertura del Btp a 3
anni "anch'esso sotto pressione". Quest'ultimo, il Btp marzo
2015 (che non è il benchmark), quota stamane sul mercato 96,28
per un rendimento del 3,909%, contro il 2,76% risultato all'asta
del mese scorso. 	
   Sullo sfondo restano le preoccupazioni soprattutto per la
Spagna. Oggi il governatore della Banca di Spagna, Miguel Angel
Fernanedez Ordonez, ha sottolinenado come una forte ripresa
dell'economia spagnola nel breve termine sia improbabile
aggiungendo che se il contesto economico continuerà a
deteriorarsi, le banche spagnole avranno bisogno di più
capitale. 	
	
	
        	
========================== 12,20 ============================   	
FUTURES BUND GIUGNO       139,76   (+0,61)         	
FUTURES BTP GIUGNO        100,96   (-1,30)           	
BTP 2 ANNI  (NOV 13)   98,805  (-0,270) 3,064%     	
BTP 10 ANNI (MAR 22)  96,048  (-1,148) 5,599%     	
BTP 30 ANNI (SET 40)  84,345  (-1,448) 6,270%     	
          	
========================= SPREAD (PB)========================== 	
                                                   	
                                               ULTIMA CHIUSURA  	
TREASURY/BUND 10 ANNI    36             46      	
BTP/BUND 2 ANNI           294            274    	
BTP/BUND 10ANNI         391            371      	
 livelli minimo/massimo             379,0-392,1     352,5-381,6 	
BTP/BUND 30 ANNI        387            372    	
SPREAD BTP 10/2 ANNI                    253,5          256,1    	
SPREAD BTP 30/10 ANNI                    67,1           70,9   	
================================================================