4 aprile 2012 / 14:43 / 5 anni fa

Crisi, mercati restano "estremamente fragili" e volatili - Grilli

ROMA, 4 aprile (Reuters) - L‘Italia non si può permettere di allentare la politica di rigore nella gestione del bilancio pubblico perché i mercati finanziari restano “estremamente fragili”.

Lo ha detto il vice ministro dell‘Economia, Vittorio Grilli, nel corso di un‘audizione alla Camera.

“È chiaro che ci sono ancora mercati finanziari estremamente fragili dove ci dobbiamo aspettare molta volatilità”, ha detto Grilli aggiungendo che “non ci sono spazi” per una politica di più graduale riduzione dell‘indebitamento.

Il differenziale tra il rendimento dei titoli di Stato italiani e tedeschi sulla scadenza a 10 anni è risalito oggi sopra i 350 punti base per i timori circa la politica di bilancio della Spagna e il potenziale effetto contagio su altri Stati periferici dell‘Eurozona.

(Giuseppe Fonte)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below