Portogallo potrebbe necessitare di finanziamento ponte - Rehn

mercoledì 4 aprile 2012 10:28
 

HELSINKI, 4 aprile (Reuters) - L'Europa dovrebbe essere pronta a predisporre ulteriori misure di finanziamento a favore del Portogallo prima che Lisbona torni nelle condizioni di fare raccolta sul mercato.

Lo dice il commissario Ue per gli Affari economici e monetari Olli Rehn in un'intervista alla tv finlandese 'MTV3'.

"Dal punto di vista dell'Unione europea, sarebbe saggio essere preparati all'eventualità che il Portogallo abbia bisogno di una sorta di 'ponte' quando torna sul mercato" spiega.

Rehn non precisa però a quanto potrebbe ammontare la necessità di sostegno, limitandosi a sottolineare che la situazione portoghese non è paragonabile a quella greca.

Lisbona ha ricevuto l'anno scorso un pacchetto di aiuti del valore di 78 miliardi di euro da Ue e Fondo monetario internazionale.

(Redazione Milano, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 02 66129854, Reuters messaging: alessia.pe.thomsonreuters.com@reuters.net) Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia