Eni tratta con banche prestito scissione da 12 mld euro - banchieri

venerdì 30 marzo 2012 18:50
 

LONDRA, 30 marzo (Reuters) - Eni è in trattative con le banche per un prestito ponte pari a circa 12 miliardi di euro per finanziare lo scorporo di Snam.

E' quanto riferiscono alcune fonti bancarie.

Il prestito ponte rifinanzierà i loan degli azionisti da Eni a Snam, allo scopo di ripulire il bilancio del Cane a sei zampe, dicono i banchieri.

Il prestito ponte, aggiungono, verrà rifinanziato da un bond emessi da Snam.

Non è stato possibile avere un commento da parte di Eni.

"Eni ha già finanziato il deal", spiega uno dei senior banker. "Le banche scorporeranno (il debito) dal bilancio di Eni e questo verrà rifinanziato dai bond".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia