Zona euro aumenta dotazione firewall a 700 mld euro - nota

venerdì 30 marzo 2012 13:19
 

COPENHAGEN, 30 marzo (Reuters) - La zona euro ha alzato la capacità di prestito combinata dei suoi fondi salvastati a 700 miliardi di euro da 500. Lo annuncia una nota dell'Eurogruppo al termine della riunione di stamane a Copenhagen.

Il tetto di 700 miliardi verrà raggiunto sommando i 500 miliardi del fondo di salvataggio permanente European stability mechanism con i 200 miliardi che il fondo temporaneo (Efsf) ha già promesso per i programmi a favore di Grecia, Irlanda e Portogallo.

"Il tetto totale attuale per i prestiti di Esm e Efsf... sarà alazato a 700 miliardi di euro", dice la dichiarazione scritta distribuita al termine dei colloqui.

"Tutto sommato, la zona euro sta mobilizzando un firewall complessivo di circa 800 miliardi di euro, più di 1.000 miliardi di dollari", dice la dichiarazione, tenendo conto anche di 49 miliardi sborsati da Efsm e dei 53 miliardi di prestiti bilaterali alla Grecia.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia