Btp in calo su dubbi politici dopo aste non eccezionali

martedì 27 marzo 2012 17:50
 

MILANO, 27 marzo (Reuters) - Btp deboli con spread in
allargamento in chiusura di una giornata di aste e in attesa dei
collocamenti di domani e dopodomani.	
    Sul Bot a 6 mesi in asta domani vige comunque un certo
ottimismo. Sul secondario italiano, oltre appunto all'attività
del primario, pesa però anche il nervosismo sollecitato nei
mercati dalle polemiche relative alle misure politiche, con
riferimento particolare alla riforma del mercato del lavoro. 	
   "Ritengo che si tratti di un allarme eccessivo" dice Matteo
Regesta, strategist di Bnp Paribas. "La situazione del mercato è
chiaramente migliorata rispetto alla fase acuta della crisi, per
questo, a circa un anno dalla scadenza del governo, i partiti
fanno il gioco delle parti, cercando visibilità. È chiaro che
qualche mese fa, con lo spread sopra i 500 punti base, questi
posizionamenti retorici per marcare la propria identità
sarebbero stati impensabili".	
    Secondo Regesta, inoltre, la riforma così com'è non ha una
portata eccessivamente sostanziosa e potrebbe essere approvata
in parlamento senza troppi problemi. 	
    "I numeri per far passare la riforma, che non è così
drastica, ci sono". 	
    Tuttavia Regesta mette in guardia sul fatto che un protrarsi
o un aggravarsi di questo balletto politico potrebbe
gradualmente e pericolosamente far tornare a livelli critici.	
    "Finora il rischio politico è contenuto, ma non
dimentichiamo che la situazione è delicata, e alla lunga
potrebbe riportare gradualmente a una situazione di criticità".	
    	
    OTTIMISMO SU ASTA DOMANI, ATTESI TASSI IN CALO	
    Fra gli operatori regna un certo ottimismo relativamente
all'asta a breve di domani. 	
    "Se il tasso del 6 mesi dovesse scendere in linea con le
vicine scadenze ottobre 2012 e settembre 2012, verrebbe
collocato in area 0,95%, 25 punti base in meno rispetto al mese
scorso" si legge in una nota di Unicredit.  	
    "I tassi dei Bot appaiono ancora attraenti rispetto ai
Bubills e ai Btf. I brevi tedeschi offrono rendimenti nel range
0-0,1%, mentre i francesi raggiungono lo 0,25% sulla scadenza a
12 mesi".	
    Dall'esito non eccellente invece l'asta di stamane con una
particolare pressione che si è evidenziata sull'indicizzato, con
un mercato già ricco di 'linker' dopo il collocamento di oltre 7
miliardi di Btp Italia.	
    "Il mercato è ingolfato dal Btp Italia. E' chiaro che 7,3
miliardi di domanda non appartengono solo al retail, ma anche
agli investitori istituzionali che riducono così i fondi da
investire nelle aste tradizionali. Si tratta di un vero
cannibalismo verso le aste tradizionali" ha detto un trader. 	
    "L'asta è uscita male, non si vede un interesse vero" ha
detto un altro trader, sottolineando che qualche specialist
avrebbe acquistato per rivendere quasi contestualmente, creando
un certo appesantimento del mercato. "Qualcuno si è messo a
venderli". 	
    Il Tesoro ha assegnato 505 miliardi del BTPei settembre 2019
e 495 miliardi del BTPei 2021 a un prezzo di aggiudicazione
rispettivamente a 95,45 e 89,40. Secondo altri
trader, il Btp Italia ha pesato anche sul collocamento del Ctz.	
    In asta il tesoro ha collocato il Ctz gennaio 2014, per 
2,817 miliardi a fronte di una forchetta annunciata fra 2 e 3
miliardi di euro. Il rendimento è sceso a 2,352% il minimo da
novembre 2010. Il prezzo è risultato pari a 95,810, con un
bid-to-cover 1,858.	
    Dopodomani il Tesoro offrirà invece da 6 a 8,25 miliardi di
euri di Btp a 5 e 10 anni e del nuovo CCTeu. Sul grey market il
CCTeu giugno 2017 prezza 99,130. 	
	
	
========================= 17,30============================    	
FUTURES BUND GIUGNO       137,38   (+0,64)         	
FUTURES BTP GIUGNO        104,31   (-0,96)           	
BTP 2 ANNI  (NOV 13)   99,824  (-0,234) 2,377%     	
BTP 10 ANNI (MAR 22)  99,364  (-0,838) 5,146%     	
BTP 30 ANNI (SET 40)  89,069  (-1,228) 5,871%     	
          	
========================= SPREAD (PB)========================== 	
                                                   	
                                               ULTIMA CHIUSURA  	
TREASURY/BUND 10 ANNI    32,1           34,4    	
BTP/BUND 2 ANNI           215            197    	
BTP/BUND 10ANNI         326            309      	
 livelli minimo/massimo             310,1-326,3     308,2-314,0 	
BTP/BUND 30 ANNI        335             322    	
SPREAD BTP 10/2 ANNI                    276,9           281,8   	
SPREAD BTP 30/10 ANNI                    72,5            73,8   	
================================================================	
    (Redazione Milano, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 02
66129655, Reuters messaging:
irene.chiappisi.reuters.com@reuters.net) 
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia