Eurogruppo, Schaeuble favorito per presidenza - funzionari Ue

martedì 27 marzo 2012 15:19
 

BRUXELLES/BERLINO, 27 marzo (Reuters) - E' altamente probabile che il responsabile alle Finanze tedesco Wolfgang Schaeuble diventi il prossimo presidente dell'Eurogruppo. Lo dicono a Reuters diverse fonti tra funzionari comunitari a Bruxelles e altre capitali europee, precisando che una decisione sul successore di Jean-Claude Juncker non verrà però definita fino a giugno prossimo.

L'incarico a Schaeuble darebbe alla Germania potere sull'agenda delle riunioni mensili dei ministri finanziari, al contempo sottraendo al ministro la rappresentanza specifica di Berlino.

Quella di numero uno dell'Eurogruppo è una delle poltrone più importanti della zona euro e la nomina del ministro tedesco equivarrebbe a 'istituzionalizzare' il ruolo guida finora svolto da Berlino nella lotta alla crisi del debito sovrano.

Si tratta anche di una delle posizioni che si libereranno presto in Europa, tra cui l'incarico chiave di consigliere esecutivo Bce.

Incognita principale quella sulle reali intenzioni di Schaeuble, che ha finora sempre negato di puntare all'incarico, ma secondo una fonte da anni vicina al ministro il tedesco avrebbe invece questa intenzione.

Un'autorevole fonte comunitaria a conoscenza diretta del processo decisionale precisa che in teoria l'incarico potrebbe rimanere al primo ministro lussemburghese Juncker, che lo ricopre da oltre sette anni, ma l'attuale presidente Eurogruppo ha in più occasioni detto di non volere rimanere in carica.

"Se Schaeuble vuole il posto sicuramente lo otterrà" dice il funzionario.

(Redazione Milano, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 02 66129854, Reuters messaging: alessia.pe.thomsonreuters.com@reuters.net) Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia