Btp chiudono in rialzo, mercato si posizione per aste fine mese

lunedì 26 marzo 2012 17:43
 

MILANO, 26 marzo (Reuters) - Chiusura in rialzo per i Btp,
reduci da una settimana - quella scorsa - particolarmente
negativa. Mentre il mercato italiano si appresta ad entrare nel
vivo della tornata d'aste di fine mese, a dare sostengo a tutto
il segmento periferico del debito è la percezione di un accordo
più vicino sul rafforzamento del Fondo salva stati europeo
.	
    "È una giornata tranquilla, l'Italia stringe ma più per la
discesa del Bund che per forza propria" spiega il trader di una
banca italiana. "Credo che la settimana scorsa qualcuno abbia
provato a posizionarsi corto in vista delle aste, ma alla fine
siamo tornati dove eravamo prima, giusto un po' sopra, cosa
normale considerando che ci sono le aste".	
    Per domani è in calendario domani la riapertura del Ctz 31
gennaio 2014, con un range d'offerta di 2-3 miliardi di euro,
cui si aggiunge fino ad un altro miliardo complessivo sui due
Btp indicizzati settembre 2019 e settembre 2021.	
    In chiusura di seduta il Ctz in asta domani tratta, su Mts,
al rendimento del 2,282% a fronte del 3,013% registrato nel
collocamento di fine febbraio.	
    Si procede poi mercoledì con l'asta di 8,5 miliardi di Bot a
sei mesi e giovedì con i collocamenti a medio/lungo, i cui
dettagli verranno annunciati oggi dopo la chiusura del mercato:
in un report Unicredit prevede un'offerta complessiva tra 6 e 8
miliardi di euro suddivisa tra i benchmark a cinque e dieci anni
(Btp maggio 2017 e Btp settembre 2022) e un Ccteu. Secondo
Intesa Sanpaolo l'offerta potrebbe raggiungere i 3 miliardi sia
per il cinque sia per il dieci anni, più 2,5 miliardi di Ccteu.	
    "Secondo me gli importi offerti dal Tesoro saranno un po'
inferiori a questi numeri, c'è appena stato il Btp Italia che è
andato bene, sul lungo non vedo grosse urgenze di emettere"
prosegue il trader.	
    Su piattaforma Tradeweb lo spread di rendimento tra Btp e
Bund decennali termina la seduta in area 309 punti base a fronte
dei 319 della chiusura di venerdì scorso. Il rendimento sul
benchmark decennale italiano si conferma comunque sopra la
soglia del 5%, superata al rialzo la settimana scorsa.	
    "Oggi la curva si irripidisce un po', dopo alcuni giorni di
'flattening', anche se credo che i rendimenti sul breve italiano
abbiano poco margine per scendere ancora" spiega un operatore da
Milano.	
    La settimana scorsa lo spread è balzato da meno di 280 punti
base, ovvero dai minimi dal metà di agosto dell'anno scorso, a
oltre 330 punti, livello toccato proprio nel corso della seduta
di venerdì.	
    	
    IPOTESI DI INTESA SU POTENZIAMENTO FIREWALL	
    Intanto, in attesa del vertice informale dell'Ecofin di
venerdì prossimo a Copenaghen, il cancelliere tedesco Angela
Merkel ha confermato che la Germania è pronta ad accettare che i
200 miliardi su cui ha già preso impegni il fondo di salvataggio
temporaneo europeo, l'Efsf, vadano in parallelo con i 500
miliardi del suo successore permanente, ovvero l'Esm
.	
    La combinazione del fondo permanente salva stati con quello
temporaneo permetterebbe di erigere un muro contro il rischio di
un nuovo contagio della crisi finanziaria all'interno dell'area
euro, per quanto temporaneo, superiore ai 500 miliardi
attualmente previsti.	
    "Se i tedeschi sono pronti a potenziare il firewall,
chiaramente si tratta di una buona notizia per la periferia dopo
le vendite che abbiamo visto la settimana scorsa" spiega lo
strategist di Ria Capital Nick Stamenkovic. "Sulla base di
questo vediamo un po' di sostegno temporaneo su Italia e
Spagna".	
       	
========================= 17,30============================    	
FUTURES BUND GIUGNO       136,71   (-0,68)         	
FUTURES BTP GIUGNO        105,20   (+0,36)           	
BTP 2 ANNI  (NOV 13)  100,071  (+0,033) 2,216%     	
BTP 10 ANNI (MAR 22) 100,211  (+0,123) 5,034%     	
BTP 30 ANNI (SET 40)  90,301  (-0,008) 5,772%     	
          	
========================= SPREAD (PB)========================== 	
                                                   	
                                               ULTIMA CHIUSURA  	
TREASURY/BUND 10 ANNI    34,4           37,0    	
BTP/BUND 2 ANNI           197            201    	
BTP/BUND 10ANNI         308            319      	
 livelli minimo/massimo             308,2-314,0     316,0-334,7 	
BTP/BUND 30 ANNI        322             328    	
SPREAD BTP 10/2 ANNI                    281,8           283,3   	
SPREAD BTP 30/10 ANNI                    73,8            71,0   	
================================================================	
    	
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia