Lavoro, articolo 18 esteso anche sotto 15 dipendenti per discriminazione

martedì 20 marzo 2012 18:47
 

ROMA, 20 marzo (Reuters) - Il governo ha deciso di estendere anche alle imprese con meno di 15 dipendenti la copertura dell'articolo 18, cioè il diritto al reintegro sul posto di lavoro, in caso di licenziamenti per motivi discriminatori.

Lo ha annunciato il ministro del Welfare, Elsa Fornero, nel corso della trattativa governo-parti sociali sulla riforma del marcato del lavoro in corso a Palazzo Chigi.

"Il reintegro per licenziamenti discriminatori vale per tutte le imprese, anche quelle sotto i 15 dipendenti ora escluse dall'articolo 18", ha annunciato il ministro secondo un tweet della Cgil.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia