Lavoro, al via incontro. Monti punta a chiudere oggi 'o quasi'

martedì 20 marzo 2012 17:37
 

ROMA, 20 marzo (Reuters) - E' iniziata a Palazzo Chigi la riunione, considerata decisiva, tra il governo e le parti sociali sulla riforma del mercato del lavoro, con l'obiettivo di chiudere la partita in settimana.

Aprendo l'incontro il presidente del Consiglio, Mario Monti, ha ribadito - secondo diverse fonti presenti - l'auspicio di fare presto sperando che "questa riunione possa essere conclusiva, o quasi". Il premier ha anche citato le parole pronunciate ieri dal presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, affinché "prevalga l'interesse generale" e si raggiunga un accordo condiviso.

Monti ha proposto di mettere a verbale "le varie posizioni di accordo e disaccordo. Verbale che costituirà la base di proposta che il governo successivamente presenterà in Parlamento".

Il capo del governo, prima di passare la parola al ministro del Welfare, Elsa Fornero, ha ringraziato le parti: "Sono molto grato per l'intensità con cui tutti avete partecipato a un processo rivolto a dare un assetto più moderno a economia e società italiana".

Le parti sociali sono rappresentate da Cgil, Cisl, Uil, Ugl, Confindustria, Rete imprese italia, Abi, Ania e altre associazioni di categoria.

Per il governo oltre a Monti e alla Fornero, sono presenti il ministro dello Sviluppo Corrado Passera, il sottosegretario alla presidenza Antonio Catricalà e il viceministro dell'Economia Vittorio Grilli.

(Francesca Piscioneri, Daniele Mari)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia