PUNTO 3-Lavoro, sindacati cercano quadra su art.18 da portare a Monti

lunedì 19 marzo 2012 17:39
 

* Cgil e Uil contro licenziamenti disciplinari

* Fiom tiene la Camusso sulla corda: da domani scioperi

* Fornero: intesa con parti sociali darebbe "valore aggiunto"

* Possibile incontro stasera Fornero-sindacati (Aggiunge dettagli)

di Francesca Piscioneri

ROMA, 19 marzo (Reuters) - Dopo le prese di posizione del fine settimana che hanno fatto tornare in salita la trattativa fra governo e parti sociali sulla riforma del mercato del lavoro, si lavora per ricucire in vista dell'incontro in plenaria di domani, considerato decisivo per chiudere la partita.

Al tavolo siederà anche il presidente del Consiglio, Mario Monti, che vuole un accordo entro il mese di marzo.

I leader di Cgil, Cisl e Uil si sono riuniti stamani nella sede della Cgil di Corso d'Italia per cercare una posizione comune sulla modifica dell'articolo 18, che resta lo scoglio sul quale si potrebbe incagliare la trattativa, mentre sugli ammortizzatori sociali c'è un sostanziale assenso alla impostazione del governo.

Una fonte sindacale spiega che "l'incontro di stamani non è andato bene ma si continua a trattare, non è escluso che il ministro Fornero stasera convochi Cgil, Cisl e Uil per tirare le somme della giornata".   Continua...