Ungheria abbandonerà progetto fusione banca centrale - Orban

venerdì 20 gennaio 2012 09:16
 

BUDAPEST, 20 gennaio (Reuters) - Il governo ungherese intende abbandonare il progetto di prevista fusione tra banca centrale e 'Pszaf', autorità di vigilanza dei mercati finanziari, duramente criticato dalla Commissione europea, che ha annunciato martedì scorso un'azione legale contro Budapest.

Lo dice il primo ministro Viktor Orban in un'intervista all'emittente radiofonica 'MR1-Kossuth', aggiungendo di prevedere di arrivare già la settimana prossima a un accordo con il presidente Ue Jose Manuel Barroso che spiani la strada a nuovi finanziamenti comunitari.

(Redazione Milano, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 02 66129854, Reuters messaging: alessia.pe.thomsonreuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia