Giappone pronto a sostenere zona euro con Fmi - fonte governo

giovedì 19 gennaio 2012 09:20
 

TOKYO, 19 gennaio (Reuters) - Il Giappone è pronto a concedere prestiti bilaterali al Fondo monetario internazionale mirati a sostenere gli sforzi della zona euro per risolvere la crisi del debito; ma invita i Paesi europei ad adottare misure concrete per venire a capo della crisi.

Lo dice a Reuters un autorevole funzionario del governo.

"Siamo arrivati allo stadio di dare il via alle discussioni", ha risposto il funzionario alla domanda sull'idea di mettere a disposizione del Fondo risorse aggiuntive a vantaggio dell'Europa.

L'organizzazione basata a Washington ha stimato ieri di dover raccogliere risorse aggiuntive pari a 600 miliardi di dollari (468 miliardi euro) da concedere in prestito ai Paesi che più soffrono delle ricadute della crisi del debito.

(Redazione Milano, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 02 66129854, Reuters messaging: alessia.pe.thomsonreuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia