Kodak dichiara bancarotta, ottiene linea credito 950 mln dlr

giovedì 19 gennaio 2012 08:52
 

19 gennaio (Reuters) - Eastman Kodak, il colosso della fotografia, ha fatto richiesta di bancarotta assistita.

La società, che aveva cercato di attuare una ristrutturazione, ha detto di avere ottenuto una linea di credito da 950 milioni di dollari per 18 mesi da Citigroup per continuare a operare.

"Il Consiglio di amministrazione e tutto il senior management ritengono all'unanimità che questo sia un passo necessario e la cosa giusta da fare per il futuro di Kodak", ha detto in un comunicato il presidente e direttore esecutivo della società, Antonio Perez.

Il prestito e la protezione dai creditori potrebbero dare a Kodak il tempo necessario per trovare acquirenti per i suoi 1.100 brevetti nel digitale, e attuare una ristrutturazione continuando a pagare i suoi 17.000 dipendenti.

Alla fine di settembre, il gruppo aveva asset totali per 5,1 miliardi di dollari e debiti per 6,75 miliardi.

Kodak e le sue consociate Usa hanno fatto richiesta per il Chapter 11 al Tribunale fallimentare Usa per il Distretto sud di New York. Le consociate fuori dagli Stati Uniti non rientrano nella procedura.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia