Vertice Roma rinviato, non c'è ragione di farlo - Sarkozy

lunedì 16 gennaio 2012 17:12
 

MADRID, 16 gennaio (Reuters) - Il vertice tra Italia, Francia e Germania previsto per venerdì a Roma è stato rinviato a febbraio perché non ha ragione di tenersi.

Lo ha detto il presidente francese Nicolas Sarkozy, confermando quanto già comunicato in Italia dall'Ambasciata tedesca e da fonti governative italiane.

"Abbiamo deciso - il signor Monti, la signora Merkel e io stesso - di rinviare a febbraio l'incontro programmato per una ragione molto semplice", ha detto ai giornalisti dopo un incontro a Madrid con il premier spagnolo Mariano Rajoy.

"La signora Merkel ha ricevuto Monti, io stesso l'ho ricevuto. Non c'era ragione dieci giorni dopo di fare ciò che sarebbe stato percepito come un vertice mentre siamo rimproverati di farne troppi", ha aggiunto il presidente francese.

Sarkozy ha anche detto di non enfatizzare le reazioni agli annunci delle agenzie di rating, dopo il downgrade deciso venerdì da Standard & Poor's sul debito sovrano francese e che comunque "bisogna reagire con sangue freddo, ....non cambia nulla, dobbiamo ridurre i nostri deficit, le spese, migliorare la competitività per ritrovare il cammino della crescita".

(Redazione Roma, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 06 85224354, Reuters Messaging: stefano.bernabei.reuters.com@reuters.net) Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia