Bond euro aprono in calo dopo dati Cina e su futures borse positivi

martedì 17 gennaio 2012 08:48
 

 LONDRA, 17 gennaio (Reuters) - Apertura in calo per i
futures Bund dopo i dati cinesi di questa mattina, leggermente
superiori alle attese, e in vista di un inizio di seduta di
segno positivo per le borse, anche se la carta tedesca rimane di
fondo sostenuta dalle preoccupazioni sempre più forti di un
possibile default della Grecia.	
 Il taglio da parte di S&P del rating del fondo salva-stati
europeo - che perde così la tripla A - era largamente scontato
dal mercato ma segna un altro punto a sfavore della strategia
anticrisi europea, proprio nel momento in cui la situazione
potrebbe ulteriormente peggiorare, qualora non venisse superato
lo stallo nella trattativa per la svalutazione dei bond greci
detenuti nei portafogli delle banche.	
 Le aste a breve di oggi di Spagna, Grecia e Belgio
dovrebbero tuttavia godere di buone condizioni di domanda, nel
contesto dell'eccezionale livello di liquidità garantito al
sistema dalla Bce.	
 "In queste condizioni le aste dovrebbero andare bene" spiega
un trader, sottolineando tuttavia che per la Spagna un eventuale
risultato positivo non sarà necessariamente un anticipatore
dell'esito delle aste a medio-lungo di giovedì.	
 "È solo questione di tempo prima che la periferia si trovi
nuovamente in difficoltà" aggiunge il trader.	
          	
========================= ORE 8,45 ============================	
 FUTURES EURIBOR MARZO         99,050 (-0,020)	
 FUTURES BUND MARZO          139,65  (-0,21)          	
 FUTURES BTP MARZO            94,85  (+0,39)      	
 BUND 2 ANNI             100,152 (-0,028)   0,170% 	
 BUND 10 ANNI           101,834 (-0,265)   1,797% 	
 BUND 30 ANNI           118,324 (-0,752)   2,395% 	
===============================================================	
 	
 
 Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia