Btp,operatori vedono acquisti banche centrali, spread cala

lunedì 16 gennaio 2012 10:04
 

MILANO, 16 gennaio (Reuters) - Le banche centrali della zona euro hanno acquistato titoli di Stato italiani sul tratto breve. Lo hanno riferito a Reuters due diversi operatori di mercato.

"Abbiamo visto le banche centrali della zona euro acquistare Btp sul tratto breve della curva. L'intervento è stato un po' più aggressivo del solito, con ordini da 20-30 milioni di euro" ha spiegato un dealer da Milano.

Un secondo dealer di una delle principali banche italiane ha confermato tipologia ed entità degli acquisti.

Intorno alle 10,00 il tasso del Btp 2 anni scende 4,384% dal 4,416% di venerdì mentre il decennale cala al 6,663% dal 6,674% . Il differenziale di rendimento tra decennali italiani e tedeschi tratta a 488 punti base dai 491 di venerdi sera, dopo un'apertura sopra i 500 punti base.

Nella tarda serata di venerdì Standard & Poor's ha declassato nove paesi della zona euro. L'Italia è tra i quattro paesi che sono stati declassati di ben due livelli. Il rating sovrano del paese scende quindi a 'BBB+' da 'A'.

(Elvira Pollina)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia