Ungheria, insufficienti misure per ridurre deficit -Commissione Ue

mercoledì 11 gennaio 2012 12:37
 

BRUXELLES, 11 gennaio (Reuters) - L'Ungheria non ha fatto progressi sufficienti nel contrasto del suo deficit eccessivo. E' quanto afferma in una nota la Commissione europea, aggiungendo che si muoverà verso la fase successiva della procedura per deficit eccessivo intrapresa nei confronti del Paese.

"Oggi la Commissione europea ha concluso che l'Ungheria non ha fatto progressi sufficienti nella correzione del suo deficit eccessivo", spiega l'organo di governo dell'Unione europea.

"La Commissione europea propone di muoversi verso la fase successiva della Procedura per deficit eccessivo e raccomanda il Consiglio dei ministri perché stabilisca che nessuna azione effettiva è stata intrapresa per portare il deficit sotto il 3% in una maniera sostenibile".

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia