Yacht,Ferretti passa sotto il controllo di cinese Shandong Heavy

martedì 10 gennaio 2012 08:34
 

JINAN, Cina, 10 gennaio (Reuters) - Il produttore cinese di macchinari Shandong Heavy Industry Group ha formalizzato l'accordo per rilevare il 75% degli yacht Ferretti, l'ultima di una serie di acquisizioni cinesi di marchi europei.

In un comunicato congiunto, le società hanno detto che Shandong Heavy confermerà i principali manager di Ferretti, mantenendo il quartier generale e la produzione in Italia.

Tan Xuguang, presidente di Shandong Heavy, cui fa capo il produttore di motori diesel Weichai Power Co Ltd , ha detto che valuterà la quotazione di Ferretti alla borsa di Hong Kong in 3-5 anni.

L'accordo siglato oggi prevede l'acquisizione del debito di Ferretti, pari a 580 milioni di euro, un'iniezione di equity da 100 milioni di euro e un prestito da 80 milioni. I creditori del produttore di yacht, RBS e Strategic Value Partners, verranno ad avere una partecipazione del 12,5% ciascuna. L'investimento complessivo per Shandong Heavy è di 374 milioni.

Fondata nel 1968, Ferretti si è ritrovata con 1,2 miliardi di debiti nel 2007 dopo il leveraged buyout realizzato da Candover Partners. Nel gennaio 2009 è risultata insolvente.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia