Popolare Bari, ammessi a Mot bond garantiti da Stato per 600 mln

lunedì 9 gennaio 2012 17:19
 

MILANO, 9 gennaio (Reuters) - Borsa italiana ha disposto l'ammissione alle quotazioni sul Mot, a partire dalla data odierna, di due bond garantiti dallo Stato di Banca Popolare di Bari, dagli importi rispettivamente di 250 e di 350 milioni di euro.

Il primo ha durata tre anni, il secondo sei mesi.

Le banche italiane stanno sfruttando le garanzie messe a disposizione dello Stato per creare collaterale da utilizzare nelle operazioni di finanziamento a lungo termine della Bce.

Il secondo p/t a 36 mesi si svolgerà a fine febbraio: alla vigilia del primo, lo scorso 21 dicembre, vi era stata l'approvazione, da parte di Tesoro e Bankitalia, di bond garantiti per 57/58 miliardi a 14 banche italiane.

La settimana scorsa la Popolare di Bari, insieme alla controllata Cassa di Risparmio di Orvieto, ha strutturato una cartolarizzazione di mutui immobiliari del valore di 722 milioni di euro. Anche tale titolo, ritenuto dalla banca stessa, può essere utilizzato come collaterale nelle operazioni di liquidità della Bce.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia