Btp deboli, spread oltre 530, Bund recuperano su commenti Fed

venerdì 6 gennaio 2012 17:36
 

 MILANO, 6 gennaio (Reuters) - Ancora deboli i Btp,
insieme alle borse, mentre il Bund recupera sulla scia dei
Treasuries Usa. A innescare un po' di movimento nella seduta
italiana caratterizzata dai pochi scambi della festività
dell'Epifania, sono intervenuti prima i dati sull'occupazione
Usa e poi alcuni commenti di politica monetaria della Fed.	
 "I non-farm payroll sono risultati migliori delle attese e
questo in un primo momento ha abbattuto i Treasuries Usa e con
loro i Bund. Poi però è stata data un'interpretazione non buona
dei dati, e questo ha stimolato il debito di Usa e Germania.
Inoltre Dudley ha parlato di ulteriori stimoli monetari per
favorire la crescita e sostenere il settore immobiliare" dice un
trader italiano.	
 Gli occupati non agricoli Usa sono aumentati di 200.000
unità a dicembre, segnando il maggior incremento degli ultimi
tre mesi e superando le attese degli analisti di +150.000, 
mentre il tasso di disoccupazione è sceso sui minimi da tre anni
all'8,5%. 	
 Eric Rosengren, presidente della Fed di Boston, ha detto
però che le cifre sono buone ma non ancora sufficienti e che la
Fed deve fare di più. William Dudley, presidente
della Fed di New York, ha detto che è opportuno valutare di
fornire ulteriori mosse accomodanti di politica monetaria
.	
 Lo spread fra Italia e Germania si è sostanzialmente mosso
sulle reazioni del Bund a queste notizie, riducendosi sotto  i
525 punti base subito dopo la pubblicazione dei datu Usa, per
poi risalire sopra i 530 punti base.	
 Italia e Spagna risentono inoltre dell'attesa delle aste la
prossima settimana. 	
 Il prossimo mercoledì, 12 gennaio, la Spagna offre in asta
tre titoli, il luglio 2015, l'aprile 2016 e l'ottobre 2016. Sul
versante del primario, Roma collocherà invece nella stessa data
i Bot e il giorno successivo il Btp quinquennale.    	
Si conferma la correlazione diretta fra borse e titoli
periferici, percepiti come più rischiosi, con l'indice dei
titoli bancari europei che in prossimità della chiusura
mostra segnali di debolezza.	
         	
========================== 17,30 =============================	
 FUTURES BUND MARZO       138,90   (+0,11)         	
 FUTURES BTP MARZO         90,75   (-0,26)         	
 BTP 2 ANNI  (NOV 13)  95,115  (-0,220) 5,181%	
 BTP 10 ANNI (MAR 22) 85,311  (-0,215) 7,175% 	
 BTP 30 ANNI (SET 40) 75,542  (-0,844) 7,107% 	
 	
========================= SPREAD (PB)========================= 	
                                             ULTIMA CHIUSURA 	
 TREASURY/BUND 10 ANNI    11              12,3	
 BTP/BUND 2 ANNI           503             482	
 BTP/BUND 10 ANNI        533             526 	
 livelli minimo/massimo              524,9-534,1     502,7-528,4	
 BTP/BUND 30 ANNI        468             459	
 SPREAD BTP 10/2 ANNI                    199,4           218,7 	
 SPREAD BTP 30/10 ANNI                    -6,8           -11,0 	
=============================================================== 	
 	
 (Redazione Milano, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 02
66129655, Reuters messaging:
irene.chiappisi.reuters.com@reuters.net) 
Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia