PUNTO 1-Ungheria, Fitch taglia rating a BB+, outlook negativo

venerdì 6 gennaio 2012 15:15
 

(Aggiunge dettagli e commenti operatori)

BUDAPEST, 6 gennaio (Reuters) - Fitch ha tagliato il rating sovrano dell'Ungheria di un notch: quello sul debito in valuta estera scende a BB+ da BBB-, dunque a livello cosiddetto 'junk', mentre quello in valuta locale a BBB- da BBB.

La mossa di Fitch segue un analogo declassamento operato di recente da Moody's e S&P.

"Il donwgrade dei rating ungheresi riflette l'ulteriore deterioramento del contesto fiscale e di finanziamento esterno e delle prospettive di crescita del paese, causato in parte da nuove politiche economiche non ortodosse che stanno minando la fiducia degli investitori e complicando il raggiungimento di un nuovo accordo con Ue e Fmi " si legge nella nota dell'agenzia di rating.

L'outlook rimane negativo, indicando dunque la possibilità di un altro taglio di rating nei prossimi due anni.

"L'ulteriore incremento dei rischi fiscali e sul finanziamento esterno e il fallimento nell'assicurarsi un rapido e adeguato accordo col Fmi potrebbero portare ad un downgrade" prosegue Fitch.

"Ora tutte tre le agenzie danno un rating junk, quindi dal punto di vista del mercato questa decisione non altera alcunché, lo si può vedere dalla reazione dei mercati". Spiega lo strategist di Hsbc Murat Toprak. "Se niente, questo taglio aumenta le pressioni sulla politica ungherese per trovare un accordo col Fmi".

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia