Marocco, il re nomina governo a guida islamista

martedì 3 gennaio 2012 17:36
 

RABAT, 3 gennaio (Reuters) - Il re Mohammed del Marocco ha affidato oggi per la prima volta degli incarichi ministeriali, in particolare la Giustizia e gli Affari sociali, ad esponenti del partito islamista moderato che ha vinto le elezioni di novembre. Lo ha detto l'agenzia stampa ufficiale Map.

Abdelilah Benkirane, leader del Partito della Giustizia e dello Sviluppo, era stato designato primo ministro dal re in un governo di coalizione, dopo che la formazione islamista aveva ottenuto il 27% dei seggi parlamentari alle elezioni.

Il re ha anticipato il ricorso alle urne di circa un anno per prevenire una rivolta popolare simile a quelle che hanno scosso il mondo arabo portando alla cacciata di quattro governanti autocrati da lungo tempo al potere.

(Redazione General News Roma +3906 85224380, fax +3906 8540860, Reutersitaly@thomsonreuters.com) -- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia