SINTESI - Monti soddisfatto per aste, vuole rafforzamento Efsf

giovedì 29 dicembre 2011 17:37
 

* Spread ancora alto ma ora è poco sostenuto da Bce

* Serve rafforzamento significativo Efsf

* Non escluse azioni su stock debito

* Grosso sforzo su liberalizzazioni entro fine gennaio

* Misure su lavoro in tempo per Eurogruppo febbraio

di Giselda Vagnoni

ROMA, 29 dicembre (Reuters) - Mario Monti esprime una cauta soddisfazione per le ultime aste di titoli di Stato e chiede un significativo rafforzamento delle risorse a disposizione del fondo salva-Stati europeo.

Non vede nuove manovre all'orizzonte ma la stabilità dei conti pubblici continuerà ad essere uno dei pilastri dell'azione del governo anche adesso che l'attenzione si concentrerà su liberalizzazioni, infrastrutture e mercato del lavoro.

Nella consueta conferenza stampa di fine anno, l'ex commissario Ue ha risposto per due ore e mezzo a 31 domande di 23 giornalisti italiani e stranieri mentre sui mercati si teneva uno dei test più delicati per la tenuta delle finanze pubbliche.   Continua...