Treasuries Usa poco mossi dopo asta Italia e dati sussidi disoccupazione

giovedì 29 dicembre 2011 15:21
 

NEW YORK, 29 dicembre (Reuters) - I prezzi dei Treasuries Usa sono poco mossi con una leggera tendenza al ribasso dopo l'asta dei bond italiani e dopo le richieste di sussidi di disoccupazione nell'ultima settimana, aumentate oltre il previsto.

Sebbene il risultato dell'asta italiana potrebbe offrire ai mercati globali un po' di sollievo, non è avvenuto il fenomeno della vendita dei titoli del tesoro americano, visti come investimenti rifugio.

"E' stato un risultato misto", dice Rick Klingman, trader per BNP Paribas a New York, commentando l'asta di obbligazioni italiane. "In termini di rendimenti, i livelli erano più bassi che l'ultima asta, ma sui titoli decennali siamo tornati (sul mercato) oltre il 7%".

Intorno alle 15,00 italiane, il titolo benchmark a dieci anni guadagna quasi 1/32 con un rendimento dell'1,92%.

Invariato il prezzo del trentennale, che dopo una lieve tendenza in negativo si attesta a un rendimento del 2,92%. Ugualmente poco mosso il titolo biennale. I volumi restano sempre molto bassi.

Secondo i dati comunicati oggi dal dipartimento del Lavoro, le richieste di sussidi di disoccupazione negli Stati Uniti sono state 381.000, oltre le previsioni di un dato a 366.000.

(Redazione Milano, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 02 66129503, Reuters messaging: daniele.belleri.thomsonreuters.com@reuters.net) Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia)