Bund poco sotto massimi in avvio, aspettano asta Italia

giovedì 29 dicembre 2011 08:34
 

 LONDRA, 28 dicembre (Reuters) - Partenza con il segno
più per l'obbligazionario tedesco, tra scambi dominati dalla
cautela in vista della nuova massiccia offerta di carta italiana
a medio e lungo termine.	
 Il ministero dell'Economia mette a disposizione degli
investitori fino a 8,5 miliardi di euro in Btp a tre e dieci
anni, riapertura del Buono settembre 2021 e del CctEu aprile
2018, nella prima asta lunga dopo il pronti contro termine Bce a
tre anni della settimana scorsa.	
 Come già visto con il collocamento di ieri sul tratto a
breve, si prevede anche per l'asta odierna una correzione dei
rendimenti rispetto ai picchi di fine novembre anche grazie
all'abbondanza di liquidità in portafoglio alle banche.	
 Tra gennaio e aprile l'Italia è chiamata comunque a rimborsi
di titoli in scadenza e cedole per circa 100 miliardi.	
 	
========================= ORE 8,30 ============================	
 FUTURES EURIBOR MARZO        98,885  (+0,005)	
 FUTURES BUND MARZO          138,33  (+0,12)          	
 FUTURES BTP MARZO            91,41  (-0,14)      	
 BUND 2 ANNI             100,167 (+0,022)   0,164% 	
 BUND 10 ANNI            100,853 (-0,083)   1,905% 	
 BUND 30 ANNI            117,757 (-0,193)   2,420% 	
===============================================================	
 	
 (Redazione Milano, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 02
66129854, Reuters messaging:
alessia.pe.thomsonreuters.com@reuters.net)	
 	
 Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano.
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia