Spagna, congelati salari minimi nel 2012 - fonte sindacale

mercoledì 28 dicembre 2011 14:44
 

MADRID, 28 dicembre (Reuters) - Il nuovo governo spagnolo di centrodestra ha comunicato ai sindacati di voler congelare i salari minimi a 641 euro mensili nel 2012, per tagliare le spese e gestire uno dei più alti deficit pubblici della zona euro.

Lo ha svelato una fonte sindacale. I funzionari del governo non hanno voluto commentare la notizia.

La fonte ha aggiunto che la decisione dovrebbe essere annunciata dopo un summit di governo previsto per venerdì, come parte del pacchetto delle misure di emergenza del governo, in anticipo rispetto all'annuncio del budget per il 2012, che il governo prevede di completare prima della fine di marzo.

Il dibattito sul budget del 2012 è stato ritardato a causa della campagna elettorale per le elezioni del 20 novembre e il passaggio di consegne, durato un mese, al nuovo governo del premier Mariano Rajoy.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia