PUNTO 1-Spagna, da governo decreto emergenza entro 30 dicembre-Rajoy

lunedì 19 dicembre 2011 14:18
 

(riscrive aggiungendo dettagli)

MADRID, 19 dicembre (Reuters) - Il nuovo governo spagnolo intende approvare entro il 30 dicembre un decreto contenente misure urgenti di riforma economica e di bilancio. Lo ha detto, intervendo in Parlamento a Madrid, il neo premier Mariano Rajoy, che entrerà in carica ufficialmente mercoledì, nominando alla stessa data i componenti del nuovo esecutivo.

Rajoy ha preannunciato ampi tagli alla spesa della pubblica amministrazione, ma anche promesso che un maggior numero di aziende potrà beneficiare di sgravi fiscali.

I primi tre interventi del nuovo governo, ha detto Rajoy, si concentreranno sulla stabilizzazione dei conti pubblici, sul completamento del processo di risanamento del settore bancario e sulle riforme strutturali.

"Stiamo affrontando difficoltà enormi e dobbiamo compiere sforzi molto impegnativi" ha dichiarato il neo-premier, spiegando peraltro che si va verso il blocco delle assunzioni in gran parte del settore pubblico e rimandando al pacchetto del 30 dicembre per i dettagli sui tagli di spesa.

Secondo Rajoy, se la Spagna riuscisse a centrare il proprio obiettivo di deficit al 6% del pil nel 2011 - risultato giudicato improbabile da numerosi economisti - il Tesoro dovrebbe relizzare risparmi per altri 16,5 miliardi l'anno prossimo per poter centrare il prossimo target.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia