Banche non usino liquidità per comprare Btp - Marcegaglia

lunedì 19 dicembre 2011 13:47
 

ROMA, 19 dicembre (Reuters) - Le banche non devono utilizzare i nuovi canali di liquidità messi a disposizione dalla Banca centrale europea per comprare titoli ma per non far mancare credito alle imprese, secondo la presidente di Confindustria.

Emma Marcegaglia critica inoltre la decisione dell'autorità bancaria europea (Eba) di far valutare i titoli sovrani nei portafogli delle banche al valore di mercato perché potrebbe comportare nuove svalutazioni degli asset bancari favorendo un credit crunch all'economia.

"La decisione della Bce di concedere prestiti a tre anni ampliando gli asset in collaterale è positiva purché fornisca alle banche italiane risorse per riaprire il credito alle imprese", ha detto Marcegaglia riferendosi alla decisione di giovedì scorso di concedere linee di credito a rubinetto con scadenza triennale e rendimento all'1%.

"Viceversa, non lo ritengo uno strumento adatto per indurre le banche a comprare titoli di Stato italiani", ha aggiunto al convegno su "L'Europa e l'agenda di riforma" che si è tenuto alla rappresentanza italiana della Commissione europea.

(Roberto Landucci)

(Redazione Roma, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 06 85224210, Reuters Messaging: giselda.vagnoni.reuters.com@reuters.net) Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia