PUNTO 2-Manovra vale 34,9 mld dopo Camera, da entrate 74% totale

lunedì 19 dicembre 2011 19:09
 

* Manovre complessive riducono deficit di 81 mld al 2014

* Pressione fiscale sale al 45% dal 2013

* Il 55% delle maggiori entrate deriva da stretta sul patrimonio (Aggiunge dettagli a quarto paragrafo)

ROMA, 19 dicembre (Reuters) - La manovra "salva Italia" vale 34,883 miliardi di euro tra 2012 e 2014 dopo l'esame della Camera.

Lo si legge nel dossier preparato dai servizi Bilancio di Camera e Senato sugli effetti finanziari del decreto legge.

Minime le differenze rispetto al testo approvato in Consiglio dei ministri il 4 dicembre scorso, che secondo i tecnici prevedeva una manovra di 34,855 miliardi.

L'analisi tiene però conto dei flussi di entrata e di uscita "al netto degli effetti indotti". Il governo, invece, il più delle volte calcola il valore della manovra al lordo degli effetti.

Sul totale delle risorse raccolte, il governo destina 21,432 miliardi alla riduzione del deficit e 13,452 miliardi a interventi di stimolo alla stagnante attività economica e al rifinanziamento di spese ritenute indifferibili.

Le maggiori entrate assicurano 25,841 miliardi, il 74% dell'intera manovra. Le minori spese ammontano a 9,043 miliardi.   Continua...