Fondazione Mps,accordo moratoria a 15 marzo,manca solo C.Suisse

lunedì 19 dicembre 2011 09:20
 

ROMA, 19 dicembre (Reuters) - La Fondazione Monte dei Paschi di Siena, a cui fa capo il controllo della Banca Mps , ha firmato accordi per una moratoria al 15 marzo sul suo debito verso undici banche e di un contratto derivato con Mediobanca, mentre sta ancora trattando per un accordo analogo con Credit Suisse.

Lo scrive in una nota la Fondazione, spiegando che "gli accordi di standstill prevedono la sospensione fino al 15 marzo 2012 del meccanismo di integrazione e svincolo delle garanzie prestate dalla Fondazione in relazione a detti contratti".

La Fondazione ha un debito superiore a un miliardo con le banche garantito da pegno sulle sue azioni Mps, il cui basso livello di prezzo in Borsa ha fatto scattare la clausola per l'escussione del pegno.

Le banche hanno dato disponibilità a rinegoziare gli accordi anziché entrare in possesso delle azioni.

"Con la conclusione di due accordi di standstill, si sono positivamente concluse le trattative con il pool delle undici banche del finanziamento erogato in occasione dell'ultimo aumento di capitale della Banca Monte dei Paschi di Siena e con uno dei due istituti controparti della stessa Fondazione nei contratti di total return swap", dice la Fondazione nella nota.

"Sono inoltre in fase avanzata le trattative per il raggiungimento di un analogo accordo di standstill con Credit Suisse, controparte della Fondazione in due altri contratti di total return swap, che la Fondazione auspica si concludano nei prossimi giorni".

La Fondazione dovrà ora attuare un piano per il rientro dal debito che prevede cessione di asset, quali la partecipazione in Cdp e F2i, dopo aver già iniziato a vendere la sua quota dell'1,9% in Mediobanca.

"Nel corso del periodo di standstill la Fondazione provvederà a predisporre un piano di ribilanciamento economico-finanziario di medio termine da condividere con gli istituti finanziatori", spiega la Fondazione.

(Redazione Roma, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 06 85224354, Reuters Messaging: stefano.bernabei.reuters.com@reuters.net) Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia