Carige, su conversione bond per ora nessuna decisione-Delmonte

venerdì 16 dicembre 2011 14:56
 

MILANO, 16 dicembre (Reuters) - Al momento non è stata presa alcuna decisione sulla conversione del prestito obbligazionario convertibile soft mandatory da circa 400 milioni di euro di Banca Carige.

Lo ha detto il vicedirettore generale dell'istituto ligure, Gabriele Delmonte a margine della presentazione del nuovo sito web della banca.

"Abbiamo la possibilità di convertire il prestito fino al 2015" ha spiegato Delmonte che relativamente all'ipotesi di conversione anticipata si è limitato a dire: "Aspettiamo il momento propizio, ma ad ora non c'è nulla sul tavolo".

Il bond 'Banca Carige 4,75% 2010 - 2015' è convertibile su iniziativa dei sottoscrittori e della banca a partire dallo scorso settembre. Questa è una delle leve attivabili dalla banca per poter raggiungere l'obiettivo previsto dal piano di un Core Tier 1 dell'8% a fine 2013 dal 5,9% di fine settembre.

(Andrea Mandalà)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia