December 14, 2011 / 3:53 PM / 6 years ago

SCHEDA - Manovra arriva in aula Camera, le novità

8 IN. DI LETTURA

ROMA, 14 dicembre (Reuters) - Aumento del bollo sul conto corrente per i soggetti diversi da persone fisiche, nuova formulazione della tassa sui capitali condonati con lo scudo fiscale che diventa permanente, garanzia dell'adeguamento all'inflazione per tutte le pensioni pari al triplo del minimo Inps nei prossimi due anni, detrazioni sulla prima casa fino a 600 euro per le famiglie con figli a carico e una nuova tassa sul valore degli immobili situati all'estero.

Sono queste le novità principali inserite dalle commissioni Finanze e Bilancio della Camera alla manovra, che oggi è arrivata all'esame dell'aula per ottenere il primo via libera tra venerdì 16 e sabato 17 dicembre. L'ok del Senato è previsto entro il 23 dicembre.

Attenuata Stretta Su Adeguamento Pensioni a Inflazione

Il governo allenta la stretta sul capitolo previdenziale rivedendo diverse norme contenute nell'articolo 25.

L'adeguamento al 100% dell'inflazione sarà garantito a tutte le pensioni pari al triplo del minimo Inps sia nel 2012 sia nel 2013.

La platea dei lavoratori in mobilità ai quali non si applicherà la riforma voluta dal ministro Elsa Fornero sale a 65.000 da 50.000, salvando i dipendenti di Termini Imerese e Alenia.

Sale al 15% dal 10% per la quota superiore a 200.000 euro il contributo di solidarietà sulle pensioni più alte.

Le Altre Deroghe Alla Riforma Del Ministro Fornero

Scende all'1% dal 2% l'anno la riduzione dell'assegno per chi va in pensione prima di aver compiuto 62 anni. Il taglio sale al 2% "per ogni anno ulteriore di anticipo rispetto a due anni".

L'emendamento introduce anche altre deroghe alla nuova stretta sui requisiti di accesso alla pensione.

I lavoratori del settore privato che maturano un'anzianità contributiva di almeno 35 anni entro fine 2012 potranno andare in pensione a 64 anni e non a 66.

Le lavoratrici occupate nel privato potranno andare in pensione sempre a 64 anni qualora qualora maturino entro il 31 dicembre 2012 un'anzianità contributiva di almeno 20 anni e alla stessa data conseguano un'età anagrafica di almeno 60 anni.

Da 2018 Contributi Al 24% Per Commercianti E Artigiani

La manovra prevede un aumento dei contributi pensionistici per artigiani e commercianti. Nel 2018 l'aliquota salirà al 24% anziché al 22% come recitava il testo uscito da Palazzo Chigi.

Imu Piu' Cara Per Immobili Banche E Assicurazioni

Il moltiplicatore catastale per gli immobili che appartengono a banche e compagnie di assicurazione sale da 60 a 80. Aumenta quindi la base imponibile su cui si calcola l'Imposta municipale unica, la nuova Ici. Gettito atteso 54,8 milioni annui dal 2012.

Detrazione Imu Prima Casa Fino a 600 Euro Per Famiglie

La franchigia di 200 euro prevista per l'Imu sulla prima casa diventa una detrazione e sale di 50 euro per ogni figlio di età non superiore a 26 anni.

La maggiorazione ha un valore massimo di 400 euro, che sommata alla detrazione base porta il totale a 600 euro nel caso di famiglie con otto figli.

Per ora il beneficio è limitato al 2012 e al 2013.

Conti Correnti Senza Imposta Di Bollo Sotto 5.000 Euro

L'imposta di bollo annuale sui conti correnti di soggetti diversi da persone fisiche sale a 100 euro da 73,8, con un rincaro quindi di 26,2 euro.

Nel caso di persone fisiche, il bollo resta pari a 34,2 euro ma non è dovuto se il valore medio di giacenza annuo è inferiore ai 5.000 euro.

Tassa Scudo Permanente, Imposta Su Immobili All'estero

I capitali condonati con le quattro edizioni dello scudo fiscale, tassati con una una tantum dell'1,5% nel testo della manovra uscito da Palazzo Chigi, sono ora soggetti a "un'imposta di bollo speciale annua del 4 per mille", quindi permanente. Non solo: per gli anni 2012 e 2013 l'aliquota è fissata nella misura del 10 e del 13,5 per mille.

Inoltre, le attività condonate che, alla data del 6 dicembre 2011, sono state in tutto o in parte prelevate dal rapporto di deposito, amministrazione o gestione acceso per effetto della procedura di emersione o dismesse sono soggette a un'imposta pari al 10 per mille.

Il governo introduce anche un'imposta pari allo 0,76% sul valore degli immobili situati all'estero, "a decorrere dal 2011" e "a qualsiasi uso destinati", che dovrebbe fruttare 98,4 milioni annui dal 2012.

L'IMPOSTA SULLE ATTIVITA' FINANZIARIE DETENUTE ALL'ESTERO

Prelievo pari allo 0,1% nel 2012 e allo 0,15% dal 2013 sulle attività finanziarie detenute all'estero da persone fisiche residenti in Italia.

Il governo stima maggiori risorse per 8,9 milioni nei prossimi due anni e 13,4 milioni nel 2014.

Il bollo sulle attività finanziarie detenute in Italia non sarà più soggetto al tetto di 1.200 euro a partire dal 2013.

Pensioni Pagate in Contante Fino a 1.000 Euro

Sale da 500 a 1.000 euro la soglia massima dei pagamenti per cassa fatti dalla pubblica amministrazione.

La modifica si è resa necesaria per evitare difficoltà alle persone anziane poco avvezze a utilizzare il bancomat.

Slitta Taglio Stipendi Parlamentari

Slitta rispetto alla precedente scadenza di fine 2011 l'adeguamento alla media europea degli stipendi riconosciuti ai parlamentari.

La manovra prevede ora semplicemente che "il Parlamento e il governo, ciascuno nell'ambito delle proprie attribuzioni, assumono immediate iniziative idonee a conseguire" la riduzione delle indennità.

Il presidente della Camera, Gianfranco Fini, assicura che il taglio sarà deciso entro il mese di gennaio 2012.

ATTENUATO STOP CARICHE INCROCIATE IN BANCHE, ASSICURAZIONI

La parte della manovra che vietava a dirigenti, amministratori e sindaci di banche, società finanziarie e assicurative di assumere incarichi in gruppi concorrenti con effetto immediato viene ora modificata nei tempi.

I titolari dovranno infatti scegliere quale incarico mantenere entro 90 giorni dalla nomina. Decorso questo termine, decadranno da entrambe le cariche.

In sede di prima applicazione il termine entro il quale bisogna scegliere sale a 120 giorni.

Marcia Indietro Su Liberalizzazioni

Alla fine il governo ha ceduto alla pressione dei farmacisti. Sarà l'Aifa, l'Agenzia italiana del farmaco, a individuare entro 4 mesi l'elenco dei farmaci di fascia C (non rimborsati dallo Stato) e privi di ricetta che potranno essere venduti nelle parafarmacie e nella grande distribuzione.

La disciplina che dovrebbe garantire maggiore concorrenza in diversi settori economici non riguarderà i tassisti.

Attenuata anche la portata dell'articolo 34, che fissa al 13 agosto 2012 la decadenza dell'attuale disciplina sulle professioni.

Marcia Indietro Anche Su Scadenza Organi Provinciali

Esce ammaccata anche la riforma delle province, che potranno arrivare a naturale scadenza.

Le province il cui mandato scade prima di fine 2012 finiranno sotto l'amministrazione di un commissario ad acta.

Tetto Per Lo Stipendio Dei Manager Pubblici

La remunerazione complessiva dei dirigenti pubblici non potrà superare il trattamento del primo presidente della Corte di Cassazione.

Inoltre, magistrati ordinari, amministrativi, militari e contabili che svolgono funzioni direttive o dirigenziali, anche se sono fuori ruolo e in aspettativa o lavorano nelle autorità indipendenti, non possono avere più del 25% dell'ammontare complessivo del trattamento economico percepito.

Per una scheda sulla versione originaria della manovra fare doppio clic su

(Giuseppe Fonte)

(Redazione Roma, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 06 85224393, Reuters Messaging: giuseppe.fonte.reuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below